Cristalloterapia: pietre e benessere
Benessere psicofisico

Cristalloterapia: pietre e benessere

 

La Cristalloterapia è un metodo che si basa sul concetto di autoguarigione naturale da ottenere tramite l’uso di cristalli, pietre e minerali di varie forme e colori che possano aiutare a raggiungere e mantenere uno stato di benessere psicofisico attraverso la stimolazione delle risorse naturali presenti nella persona. 

Cos’è la Cristalloterapia e quali sono i suoi benefici

Spesso si tende a giudicare con parametri culturali acquisiti un approccio piuttosto che un altro, scansando quindi i preconcetti occorre leggere il termine Cristalloterapia, che attualmente risulta controverso in ambito olistico perché contiene la parola “terapia” e quando si parla di terapia spesso la si associa al termine medico della stessa, invece la Cristalloterapia non si riferisce alla terapia nel senso medico e tradizionale che il termine assume è anzi considerato un uso improprio questo che se ne fa.
I benefici di questa disciplina riguardano i punti energetici e lo stimolo che tali strumenti hanno sulla psiche ma non solo, tale aspetto lo approfondiamo però a seguire.

Chakra e le pietre dei 7 chakra

I chakra sono i punti di energia (secondo le discipline e le filosofie orientali) dello spirito ma risiedono comunque nel corpo della persona, unicamente nella parte superiore del corpo.

La cristalloterapia è basata principalmente sull’analisi dei chakra e prevede di curare questi ultimi attraverso le pietre. Se un chakra (o più d’uno) non funzionano come dovrebbero, la persona ne risente sia a livello fisico che spirituale, le pietre in questo caso essendo parti della Terra dotate di energie, vanno a ristabilire un equilibrio energetico ove questo è stato reso debole.

Sono 11 le pietre naturali connesse ai sette chakra, a seguire ve le elenchiamo:

  • il diaspro rosso e l’onice nero sovraintendono al primo chakra: muladhara 
  • l’aragonite arancio e la corniola sovraintendono a ristabilire energia verso il secondo chakra: svadhishthana
  • la calcite gialla è collegata al terzo chakra: manipura 
  • il quarzo rosa e l’avventurina sono connesse al quarto chakra: anahata
  • la sodalite e il quarzo blu influiscono sul quinto chakra: vishuddha 
  • l’ametista riguarda il sesto chakra: ajna 
  • il quarzo ialino conosciuto principalmente col nome di quarzo di rocca, riguarda il settimo chakra: sahasrara

Se sei una persona aperta a nuove esperienze che possano aiutarti a ritrovare o mantenere il benessere del tuo corpo e dello spirito, la cristalloterapia è un metodo olistico molto diffuso a cui poter fare riferimento.
Le pietre possono donare la loro energia e agire sui tuoi chakra.

Per un acquisto sicuro, compra ora:

Le Pietre dei 7 Chakra Grezze
Diaspro rosso – Corniola – Calcite Gialla – Avventurina Verde – Lapislazzuli – Ametista – Cristallo di rossa/quarzo ialino

Voto medio su 12 recensioni: Buono


Per approfondire la Cristalloterapia consigliamo di leggere:

Articolo scritto da: Erika

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Privacy Policy