Curcuma: la spezia dalle innumerevoli virtù
Alimentazione sana

Curcuma: la spezia dalle innumerevoli virtù

 

La curcuma possiede notevoli peculiarità e proprietà benefiche per l’organismo, una spezia che viene da lontano nota proprio in antichità, per le sue qualità.

Curcuma longa, è una pianta erbacea perenne che presenta dei rizomi e appartiene alla famiglia dello zenzero, la famiglia delle Zingiberaceae. Trova la sua origine nel subcontinente indiano e del sud-est asiatico e richiede temperature tra 20 e 30 ° C oltre che una notevole quantità di precipitazioni annuali per prosperare. Le piante vengono raccolte ogni anno per i loro rizomi, alcune per la propagazione nella stagione successiva e altre per il consumo.

La curcuma è la spezia che dà al curry il suo colore giallo.

È stata impiegata in India per migliaia di anni come erba aromatica e medicinale.

Recentemente, la scienza ha iniziato a sostenere ciò che gli indiani hanno saputo per molto tempo ovvero che questa spezia contiene composti con proprietà medicinali.

Questi composti sono chiamati curcuminoidi, il più importante dei quali è la curcumina.

La curcumina è il principale ingrediente attivo della curcuma.

Ha potenti effetti anti-infiammatori ed è un antiossidante molto forte.

Tuttavia, il contenuto di curcumina all’interno della curcuma non è così alto, risulta infatti pari a circa il 3%. La maggior parte degli studi su questa erba utilizzano estratti di curcuma che contengono principalmente la curcumina stessa, con dosaggi generalmente superiori a 1 grammo al giorno. Sarebbe molto difficile raggiungere questi livelli usando solo la spezia di curcuma nei cibi.

Pertanto, se si desidera sperimentare gli effetti completi, è necessario prendere un supplemento che contenga quantità significative di curcumina. Un esempio? Gli integratori alimentari. Sfortunatamente, la curcumina è scarsamente assorbita nel flusso sanguigno. Aiuta consumare pepe nero assieme alla curcuma, visto che il pepe nero contiene piperina, una sostanza naturale che aumenta l’assorbimento della curcumina del 2.000%.

I migliori integratori di curcumina contengono piperina, aumentando notevolmente la loro efficacia. La curcumina è anche liposolubile, quindi potrebbe essere una buona idea prenderla accompagnandola ad un pasto ricco di grassi benefici.

La curcumina è il principio attivo della curcuma e ha potenti proprietà biologiche. La medicina ayurvedica, un sistema di trattamento tradizionale indiano oggi estremamente noto anche in occidente, consiglia la curcuma per una varietà di benefici sulla salute. Questi includono il dolore cronico e l’infiammazione. La medicina occidentale ha iniziato a studiare la curcuma come antidolorifico e agente curativo.

Contenuto nutrizionale della curcuma e effetti benefici

La curcuma può effettivamente giovare alla salute, così come presenta anche alcuni effetti collaterali negativi.

Un cucchiaio (cucchiaino) di polvere di curcuma contiene:

  • 29 calorie
  • 0,91 grammi (g) di proteine
  • 0,31 g di grassi
  • 6,31 g di carboidrati
  • 2,1 g di fibra
  • 0,3 g di zucchero

La stessa porzione di servizio da 1 cucchiaio fornisce:

  • Il 26% del fabbisogno giornaliero di manganese
  • 16% del fabbisogno di ferro giornaliero
  • 5% del fabbisogno di potassio quotidiano
  • 3% di vitamina C

In positivo gli effetti nell’organismo umano della curcuma sono relativi al trattamento che svolge sugli stati infiammatori, sulle malattie della pelle, sulle ferite, sui disturbi digestivi e sulle malattie del fegato.

Per un acquisto sicuro, compra ora:

 

Curcuma in Polvere
Curcuma domestica

Voto medio su 155 recensioni: Da non perdere

€ 3.465

Articolo scritto da: Erika

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Privacy Policy