Formaggio nella dieta
Alimentazione sana

Formaggio nella dieta, come assumerlo

 

Il formaggio è un cibo che non sempre è apprezzato specie quando si parla di diete, ma nella realtà dei fatti in una dieta equilibrata anche il formaggio deve fare “la sua parte” visto che rappresenta una fonte di calcio, un minerale essenziale per l’organismo.

Diversi tipi di formaggio

Occorre partire dal fatto che i formaggi sono suddivisibili per categorie, basandosi su alcuni fattori che li caratterizzano per quantità e qualità:

  • calorie
  • grassi 
  • stagionatura

Inoltre è bene concentrarsi sulle differenze che intercorrono tra formaggi e latticini visto che anche i termini utilizzati possono creare confusione e molte persone non conoscono la differenza tra una tipologia e l’altra.

Sia formaggi che latticini derivano dal latte ma il primo è il prodotto della cagliata e contiene la proteina della caseina.
I latticini invece, non subiscono questo procedimento che è di coagulazione della caseina, ma altre tipologie di processi sulla lavorazione e da questi emergono caratteristiche differenti sul prodotto finale.

Latticini

Un breve elenco a seguire chiarisce quali possano definirsi latticini:

  • burro
  • panna
  • yogurt 
  • ricotta

quest’ultima la si può ottenere dalle proteine presenti nel siero del latte, ovvero della parte liquida che viene separata nel processo di cagliatura durante la caseificazione, tale procedimento, rende la ricotta un alimento con grande digeribilità.

Formaggi

I formaggi subiscono una divisione come visto all’inizio, e possono essere divisi come segue:

  • formaggi vaccini
  • formaggi pecorini
  • formaggi bufalini 
  • formaggi caprini
  • formaggi misti

ciò dipende dalla tipologia di latte che si impiega per la loro produzione. Invece i formaggi misti, vengono realizzati con miscele di latte di diverso tipo.

Proprietà nutrizionali del formaggio

Questo alimento possiede un alto contenuto di proteine che svolgono come noto, un importante valore biologico, visto che nello specifico per quanto riguarda il formaggio questo è ricco in aminoacidi essenziali, per tale ragione non è bene escluderlo completamente dalla propria dieta. Oltre a proteine e aminoacidi questi cibi sono anche una fonte primaria di calcio, fosforo, vitamina D, magnesio e zinco.

Qualche accortezza però occorre specie se si segue un regime alimentare volto alla perdita di peso, ad esempio i formaggi stagionati devono essere consumati con moderazione, questo però non toglie che si possa sostituire il formaggio fresco che si trova nella dieta con uno più stagionato, l’importante è programmare questo “scambio” e assumere questo secondo formaggio in dosi minori rispetto a quello fresco.

In aggiunta a ciò si consiglia sempre di avere uno stile di vita attivo, che non escluda un attività fisica regolare.

 

Articolo scritto da: Erika

Photo by Alice Donovan Rouse on Unsplash

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Privacy Policy