cucina vegetariana
Alimentazione sana

La cucina vegetariana: 3 ricette facili

 

La dieta vegetariana è davvero ampia e rappresenta un modo di mangiare sano ed equilibrato. Oggi presentiamo tre ricette vegetariane per la vostra cucina.

Cucina vegetariana: tre diverse portate

Per queste ricette partiamo dal primo piatto, che vuole essere una crema di patate, gli ingredienti necessari alla preparazione che è davvero semplice, sono questi:

  • 600 grammi di patate biologiche
  • 500 ml di latte
  • 500 ml di brodo vegetale
  • 1 cipolla media
  • 3 cucchiai di Parmigiano Reggiano
  • noce moscata (a gusto personale)
  • 1 noce di burro
  • sale e pepe q.b.

Come anticipato la preparazione è davvero facile, ma il gusto è eccellente specie se amate le patate.

Per prima cosa dovrete lavare con cura le patate, lessarle in acqua salata bollente con la buccia, di modo che vadano a trattenere tutti i sali minerali e le vitamine al loro interno.

Dovrete poi controllare il grado di cottura delle patate inserendo uno stecchino al loro interno di tanto in tanto per poi toglierle dal fuoco quando saranno cotte. Scolerete a questo punto le patate, lasciandole raffreddare a temperatura ambiente e pelandole. 

In una terrina lascerete sciogliere il burro e aggiungerete la cipolla.

Schiaccerete le patate e le aggiungerete al soffritto di cipolla e burro, una variante consiste dopo aver aggiunto il latte e il parmigiano nell’aggiungere la noce moscata, c’è chi la adora.

La vellutata di funghi

Per il secondo piatto ottima è la vellutata di funghi champignon.

Gli ingredienti sono:

  • 350 gr di funghi champignon (meglio se secchi, il procedimento di preparazione è più veloce con questi)
  • 1 costa di sedano
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 carota
  • 8 tazze di brodo vegetale
  • 1 cipolla 
  • olio
  • burro anche vegetale
  • 4 cucchiai di farina 00 (se lo ritenete opportuno)
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato

Per prima cosa dovrete lavare i funghi e metterli in casseruola a bollire, per circa 10 minuti, nel frattempo taglierete le altre verdure.

Una volta eseguito questo procedimento fate friggere verdure e funghi assieme in una padella antiaderente ove avrete versato l’olio 

Ogni 7 minuti circa girerete il composto aggiungendo solo in un secondo tempo l’aglio, una volta ultimata questa fase, dovrete triturare finemente il tutto per renderlo cremoso, un mix va benissimo per questa fase.

Infine quando la vellutata avrà raggiunto la consistenza che ritenete opportuna (avendo voi stesse aggiunto la farina come addensante), potrete portare a tavola.

Frittelle di Sambuco

Arriva il momento del dolce.

In questo caso consigliamo le frittelle di sambuco, albero spontaneo che cresce in vari luoghi d’Italia.

Gli ingredienti:

  • 4 tazze di infiorescenze ancora dischiuse di sambuco
  • 4 cucchiai di farina 00
  • 1 uovo intero
  • 3,5 dl di acqua
  • olio d’oliva
  • sale o zucchero

Anche in questo caso la ricetta e la sua preparazione sono semplicissime.

Per realizzare la pastella occorre mescolare in una terrina la farina, l’uovo e l’acqua, successivamente immergerete ogni infiorescenza di sambuco mantenendola per il gambo, e la farete friggere in olio bollente portandola a doratura.

Eliminate il gambo dopo aver fatto assorbire l’olio rimanente su carta assorbente e condite con sale o zucchero.

Tutte e tre le ricette sono semplici, mantengono le proprietà degli alimenti che andrete a consumare e sono varie, niente di meglio per il palato e per il vostro benessere.

 

Articolo scritto da: Erika

Photo by ja ma on Unsplash

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Privacy Policy