la frutta per un alimentazione sana e corretta
Alimentazione sana

La frutta per un alimentazione sana e corretta

 

Che ruolo svolge la frutta in un alimentazione sana e corretta? Assieme ad altri ingredienti e cibi svolge un ruolo fondamentale, ma anche sola male non fa.

Frutta e verdura

Il consumo di entrambe è uno dei fattori essenziali per una sana e corretta alimentazione. Frutta e verdura garantiscono l’assunzione di nutrienti estremamente importanti per la salute, ad esempio:

  • fibre
  • vitamine 
  • minerali (potassio e magnesio)

Basti sapere che le cosiddette fibre solubili vanno a regolare l’assorbimento degli zuccheri e dei grassi contribuendo in questo modo al controllo del livello di glucosio e di colesterolo nel sangue. Ma abbiamo menzionato anche le vitamine, le loro proprietà e funzioni sono abbastanza note, ricordiamo quindi che svolgono una funzione antiossidante e protettiva che contrasta l’azione dei radicali liberi, questi ultimi sono i responsabili di malattie degenerative e dei processi di invecchiamento cellulare.

La vitamina C, i carotenoidi e i flavonoidi agiscono prevenendo l’ossidazione del colesterolo nelle arterie.  Il potassio va a contribuire al regolare funzionamento del sistema nervoso e muscolare mentre il magnesio contribuisce a ridurre la stanchezza e l’affaticamento riequilibrando le normali funzioni psichiche. 

L’OMS, sigla che sta per: Organizzazione Mondiale della Sanità, consiglia di consumare 5 porzioni di frutta e verdura al giorno, questo consiglio si collega direttamente alle dosi necessarie su base giornaliera per una corretta alimentazione.

Calcolo di una porzione di frutta e verdura

Per comprendere come regolarsi con le porzioni adatte per un assunzione quotidiana di frutta e verdura occorre capire alcuni “numeri”, ad esempio bere un bicchiere da 150 ml di succo proveniente da frutta e verdura è come assumere una tra le 5 porzioni giornaliere consigliate dall’OMS.

Cereali, legumi, verdura e frutta sono 4 gruppi alimentari importanti visto che apportano carboidrati prevalentemente con amido e fibra ma anche con vitamine, minerali e acidi organici. Inoltre, e cereali ed i legumi sono anche ottime fonti di proteine.
L’assunzione di una corretta quantità di frutta e verdura permette di ridurre la densità energetica di una dieta.

Cosa significa però?

Sostanzialmente questo si traduce sul tenore dei grassi assunti ma anche sull’apporto calorico complessivo, consumando frutta e verdura quotidianamente si va a saziare maggiormente l’organismo e ciò comporta anche un “non-ricorso” al meccanismo definito come fame nervosa.

In conclusione per una sana e corretta alimentazione ci sono dei consigli, li esponiamo a seguire:

  • Consumare regolarmente più porzioni di verdura e frutta fresca.
  • Aumentare progressivamente il consumo di legumi.
  • Consumare con regolarità pane, pasta, riso e altri cereali, da preferire quelli integrali.
  • Quando ciò si rende possibile occorre scegliere prodotti ottenuti partendo da farine integrali.

 

Articolo scritto da: Erika

Photo by Brooke Lark on Unsplash

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Privacy Policy