Stitichezza: combatterla con rimedi naturali immediati
Rimedi naturali

Stitichezza: combatterla con rimedi naturali immediati

 

I rimedi naturali immediati e veloci sono sempre più richiesti per le più disparate situazioni, non ultima quella relativa alla problematica della stitichezza. Quali i suggerimenti? 

Come alleviare la stitichezza 

I rimedi veloci per alleviare questo fastidioso problema sono molti, bisogna sempre tener conto però che l’eccesso anche quando si parla di rimedi naturali per affrontare una , malattia, non va bene, quindi occorre parsimonia.

Prima di tutto occorre aumentare il consumo di fibra e acqua poi potrete ricorrere ai suggerimenti che seguono.
Infatti i rimedi proposti sono soluzioni forti ed efficaci, contro le crisi di stitichezza che si sono stabilizzate come una costante nel tempo ma come ogni cosa può portare anche a cali energetici per la persona, quindi le fibre divengono necessarie in tal senso, come è necessario drenare il corpo opportunamente.

Trattamenti non frequenti

I rimedi a seguire possono alla lunga irritare l’intestino e peggiorare la stitichezza in modo progressivo, per questo li abbiamo definiti come trattamenti “non frequenti” perché devono essere impiegati di quando in quando ma non in maniera stabile e continuativa.

Le crisi di stitichezza si possono verificare quando si è soliti soffrire di tale disturbo al quale purtroppo se ne associano altri compresi comportamenti e/o cambiamenti quali:

  • Stress 
  • Cambiamenti nell’alimentazione 
  • Viaggi 
  • Consumo eccessivo di fibre e scarso apporto di acqua 

Metodi di trattamento veloci

N°1: L’Acqua di mare

L’acqua di mare è oggi un ingrediente importante nelle cucine e rappresenta anche un metodo per trattare diversi problemi di salute, visto che è ricca di tutti i minerali di cui ha bisogno l’organismo. Per assumerla nella maniera più consona, la si può mischiare come segue:

1. una parte di acqua di mare

2. due parti e mezzo di acqua naturale

 

N°2: Il Cloruro di magnesio

Il cloruro di magnesio è reperibile negli integratori che contribuiscono a migliorare la funzione intestinale, tra i diversi tipi di magnesio, il cloruro, svolge un maggiore effetto lassativo, per tale ragione molte persone non assumono il cloruro di magnesio in virtù del suo effetto immediato.

 

N°3: Fare un frullato di kiwi, arancia e  semi di lino

Ecco cosa apportano all’organismo questi tre ingredienti:

  • Kiwi: fibra e vitamina C ha un potere lassativo, sopratutto quando assunto a digiuno. 
  • Arancia: acido citrico, un “aiutante” nella regolazione e depurazione dell’intestino. 
  • Semi di Lino: utilissimi nel favorire il transito intestinale, soprattutto quando vengono lasciati a mollo per qualche ora. 

Frullando i tre ingredienti e assumendoli assieme dopo la colazione, si vanno ad incrementare le possibilità di evacuare durante il corso della giornata.

 

Articolo scritto da: Erika

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Privacy Policy